Superiora generale - Madre GUSMANA STAIANO
Segue alla guida della nostra Congregazione Suor Gusmana Staiano. È nata a Vico Equense, provincia di Napoli, il 05settembre 1939 ed è entrata nella nostra famiglia religiosa il 5maggio del 1958. Ha professato iI 5 gennaio 1961 e il 4 agosto1966 si è consacrata con i voti perpetui. È il caso di dire che il Signore si è preparato in tempo coleiche ha scelto come superiora della nostra Congregazione perché la nuova Madre, dati i lunghi anni trascorsi come Consiglierae Segretaria generale, già conosceva bene tutta la Congregazione con le sue potenzialità e i suoi problemi. Ed anche lei era conosciuta da tutti noi per la sua bontà, per cui fu facile, alle suore capitolari, eleggerla il 3 gennaio 2004,e dopo sei anni di governo, riaffidarle nuovamente il pesante incarico di Madre Generale, il 3 gennaio 2010.Numerosi sono stati i problemi da risolvere e le incombenzeda portare avanti, specialmente nel delicato settore delle giovani postulanti e neo-professe e in quello dell'apostolato missionario in Brasile e in Costa D'Avorio.Uguale attenzione e incremento si richiedeva nelle attività di insegnamento e di assistenza sociale da noi svolte presso le nostre Case, sparse nel Centro e Sud d'Italia. gusmana_staino
La necessità di una maggiore unità coesiva di tutta la Congregazione, richiedeva al tempo stesso la guida forte, prudentee comprensiva, quale è stata appunto Suor Gusmana.Con la scelta giusta anche le aspettative non sono rimaste deluse; intanto nuova speranza di ripresaèstata alimentata in noi per la maggiore serenità e stima che ormai circola promettente tra noi.La delicatezza del tratto accompagnata da continuità nel confortare e incoraggiare, l'esempio personale e la raccomandazione che ha sempre fatto per la preghiera, soprattutto eucaristica secondo il nostro carisma specifico, caratterizza la guida della Madre Gusmana.Perseverando nella stessa linea di governo e ricca dell'esperienza, fatta durante il primo sessenniopiuttosto movimentato, auguriamo alla Madre e con lei a tutta la Congregazione, anni difecondo apostolato e di elevazione maggiore nello stile della nostra vita comunitaria di consacrate domenicane che si propongono un particolare culto di adorazione eucaristica.
gusmana_staino2 Auguriamo ancora, e sia questo il segno della rifioritura attesa, che in questi prossimi anni possiamo vedere salire agli onori dell'altare il nostro amato Fondatore,Mons. Don Antonio Palladino, e allargarsie approfondirsi l'ambito e laqualità del nostro operato.«Fomentare la coesione fraternae lo zelo apostolico di tutti i membridella Congregazione» è quanto le capitolari, nel rieleggerla, le hanno chiesto. Questo programma rimane,perciò, il prezioso impegno che Madre Gusmana, con il suo nuovo Consiglio,assolverà in questi anni, sicura del nostro sostegno nella preghiera, del nostro affetto e della nostra stima.